Da mesi senza lavoro, ruba un pezzo di pane per la famiglia senza soldi, condannato a 5 mesi di carcere

 Aumentano sempre di più i piccoli reati e le truffe maldestre ad opera di chi mai avrebbe immaginato di compiere simili gesti. E intanto un disoccupato va in carcere per aver rubato un tozzo di pane e del latte.

furto-supermercato

Aumentano esponenzialmente i piccoli furti, soprattutto cibo e abbigliamento, compiuti da persone che mai avrebbero pensato di ricorrere a gesti simili. La crisi naturalmente non può giustificare atti delinquenziali, ma è evidente che i cittadini sono stremati dalle condizioni economiche sempre più precarie.

 Aumentano sempre di più i piccoli reati e le truffe maldestre ad opera di chi mai avrebbe immaginato di compiere simili gesti. E intanto un disoccupato va in carcere per aver rubato un tozzo di pane e del latte.

furti_gdo

Un disoccupato che due settimane fa era stato sorpreso a rubare latte, pane e prosciutto in un supermercato romano, è stato rinchiuso in carcere. L’uomo cercava di procurare il minimo indispensabile per sfamare la moglie – anche lei disoccupata – e il figlio di 4 anni. Processato, è stato condannato a 5 mesi di carcere e liberato con l’obbligo di firma. Ieri sera purtroppo è stato di nuovo sorpreso mentre rubava un pezzo di arrosto, del formaggio e una bottiglia d’olio.

Questa volta è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e condotto in carcere. Il giudice, pur comprendendo i motivi che hanno spinto l’uomo al gesto, non ha avuto altra scelta che disporre la custodia in carcere. L’uomo ha patteggiato una condanna di 6 mesi. Una storia davvero triste se pensiamo che uomini ben più “illustri”, condannati in primo grado per reati ben più gravi, sono invece a piede libero e, anzi, alcuni di loro sono determinanti nello scenario economico e politico italiano.

Fonte: Curiosone TV

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s