8 persone licenziate per motivi semplicemente assurdi

Avete mai sentito di un’assistente dentista licenziata perché troppo sexy? O di un gruppo di bagnini licenziati per aver fatto un video della parodia del Gangnam Style?!? Queste e tante altre storie nell’incredibile classifica di oggi! Buon divertimento!

8. HOSTESS LICENZIATA PERCHÉ AVEVA UN BLOG

ellen-simonetti_550x412

Iniziamo da questa hostess: la foto che vedete qua sopra è la causa del licenziamento di Ellen Simonetti, una donna che lavorava per una nota compagnia aerea americana ma che è stata da qualche tempo licenziata. Ellen aveva un blog, come molte altre persone, nel quale raccontava tutto ciò che riguardava il suo lavoro. Ma non ha mai diffamato la sua compagnia aerea! Il suo unico errore è stato quello di mettere questa foto, nella quale secondo i suoi superiori “si vede parte del suo reggiseno”.

 7. ALLENATORE DI BASKET LICENZIATO PER AVER BATTUTO UNA SQUADRA 100-0

100-0

MICAH-GRIMES

Micah Grimes, ex allenatore di Basket della “Covenant School”, è stato licenziato per aver battuto per ben 100 punti a 0 una squadra di Dallas, precisamente la squadra di un’accademia specializzata nell’aiutare bambini con difficoltà di apprendimento, affetti ad esempi della dislessia. La scuola della squadra dove allenava Grimes, invece, è una scuola cristiana privata. L’uomo si è rifiutato di chiedere scusa, ed è stato mandato via!

6. ASSISTENTE DENTISTA LICENZIATA PERCHÉ TROPPO SEXY

MELISSA-NELSON

Il suo nome è Melissa Nelson, e se ben ricordate di lei vi avevamo già parlato in un articolo di qualche tempo fa: lavorava come assistente dentista da ben 10 anni, ma il suo capo, un uomo di nome James Knight, ha deciso che fosse troppo sexy, e che non riusciva a resisterle, e così dopo le sollecitazioni della moglie l’ha licenziata!

5. CAMERIERE LICENZIATO PER AVER BLOCCATO UN LADRO DI AUTO

JUAN-CANALES

Juan Canales, un cameriere padre di tre figli, lavorava a Fort Lauderdale (USA) in un ristorante thailandese. Un giorno ha notato che fuori dal locale un uomo con un coltello stava minacciando una donna, affinché le lasciasse la sua auto, ma lui è intervenuto buttando a terra il ladro. Dopodiché, è arrivata la polizia ed ha arrestato il malvivente. L’uomo, però, è stato licenziato dal proprietario del ristorante, che riteneva questa vicenda una cattiva pubblicità per il suo locale!

4. DIRIGENTE DEGLI EAGLES LICENZIATO PER UNO STATO DI FACEBOOK

hi-res-156284082_crop_650x440

Dan Leone, dipendente degli Eagles, ora avrà sicuramente capito che non è molto saggio lamentarsi del proprio datore di lavoro su Facebook. L’uomo era deluso dal fatto che la squadra non avesse riconfermato uno dei suoi giocatori preferiti. Brian Dawkins, infatti, firmò con i Denver, e Leone scrisse uno stato che alla dirigenza non piacque affatto: per questo, fu licenziato!

3. LICENZIATI PERCHÉ SI VESTIVANO DI ARANCIONE

Fired for wearing orange shirt

Che sia così grave vestirsi ripetutamente di arancione? Secondo la tradizione di uno studio legale in Florida, gli impiegati dovevano vestirsi sempre di arancione nel giorno di paga, in segno di solidarietà. Ma la nuova gestione non era al corrente di questa tradizione, e così hanno deciso di licenziare in tronco ben 14 persone!

2. DONNA LICENZIATA PERCHÉ SCRIVEVA TUTTO IN MAIUSCOLO

Typing_EMAIL2

Tenetelo a mente: MAI LASCIARE ACCESO IL CAPS LOCK, potrebbe dar fastidio ai vostri superiori! Una donna, di nome Vicki Walker, scriveva email con il caps lock attivato, e spesso utilizzava persino il colore rosso. Al capo, questa cosa non è piaciuta affatto, e così ha deciso di licenziarla!

1. BAGNINI LICENZIATI PER UNA PARODIA DEL GANGNAM STYLE

Al primo posto, questa fantastica parodia del Gangnam Style! Ci troviamo in California: come potete vedere, questi bagnini si sono divertiti un mondo, ma sicuramente ci saranno rimasti malissimo quando poi sono stati licenziati proprio per questo stupido video!

VIDEO

Fuente: Curiosone TV
Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s